MyLemon MyLEMON Creativity & Strategic Communication - www.mylemon.it
MyLEMON

DON’T DREAM YOUR LIFE…

LIVE YOUR DREAMS

PrintFriendly
26
agosto
2014

2-MODULO2

Corso online “ENERGIA DI TERRA, ENERGIA DI MADRE”

✿ MODULO ➋: “Abbraccio la Madre, Allineandomi alla Forza Creatrice” 

- per donne che vogliono diventare Madri -

Sappiamo realmente cosa andiamo incontro quando decidiamo di diventare future mamme? Non esiste una mappa precisa, ma esistono tante donne che possono mettere a disposizione la loro esperienza per raccontare e condividere i pensieri che tutte noi, abbiamo avuto per predisporci al ruolo di Madre. Offrire la propria storia tramandata “oralmente” è il primo passo per ristabilire il collegamento tra “Sorelle e Figlie di Gaia”.

Questo è un Corso tenuto da naturopate e counselor. (altro…)

PrintFriendly
By: MyLEMON
9
settembre
2011

“Solo dalla consapevolezza della propria ignoranza nasce la spinta a cercare ipotesi da condividere”

Vorrei concentrare la vostra attenzione sulla mente.

Spesso gli studiosi, gli scienziati hanno sezionato questa realtà così complessa e sfuggente ad ogni quantificazione e definizione esatta e inconfutabile andando a sondare precipuamente la sua neurofisiologia e le articolazioni con cui si manifesta. Oggetto cardine di numerosi studi, di indirizzo diverso, sono state le diverse funzioni che la mente assume quando è impegnata in un compito. Si è parlato allora di funzione emotiva, funzione cognitiva, funzione relazionale, affettiva, categoriale e quant’altro. Questo approccio settoriale e analitico ha però messo a nudo un aspetto nevralgico su cui molti spesso sorvolano e che comunque rimane ancora oggetto di studio e controversie e che a mio giudizio, è centrale. (altro…)

PrintFriendly
By: Elisabetta Polatti
Categoria OPEN YOUR MIND
28
luglio
2011

Nel nostro Occidente, proprio come in Oriente, da sempre si crede nella magia, e si cercano forze invisibili, dotate di incredibili poteri, con le quali tenere sotto controllo gli altri oppure la Natura. Ora si pratica la magia, come lo si faceva anticamente, per procurarsi amore, sapienza, ricchezza, oppure per curare le malattie e proteggersi dai pericoli, nuocere ai nemici o smascherarli, garantirsi il successo o prevedere il futuro. La magia, allora come oggi, può alleviare le angosce, immergendoci nell’illusione di riuscire a controllare il corso degli eventi. (altro…)

PrintFriendly
By: prof. Alessandro Bertirotti
21
marzo
2011

La lettura di questo libro equivale ad un viaggio dentro la città di Istanbul, come quello che intraprende Armanoush accompagnata da Asya…
Un viaggio che, oltre lo spazio fisico di un luogo al limite tra due mondi, l’occidente e l’oriente, fluisce anche nel tempo storico di quasi vent’anni.
L’autrice accompagna il lettore attraverso gli umori e i pensieri  di una famiglia di sole donne, dentro un tipico konak  istanbulita, pieno di profumi di cibo cucinato con sapienza e spezie, semi e frutti di una terra ricca di rituali gastronomici e magici. (altro…)
PrintFriendly
By: Gioia Francisci
3
marzo
2011

██████████by Christophe Vorlet██████████

La ricerca personale che cerca di rispondere alla domanda “chi sono io” è un elemento centrale nell’evoluzione umana.

Questa necessità interiore di conoscere e di conoscersi è una dei motori principali dello sviluppo della società per come la conosciamo.

A questa domanda sono state date infinite risposte, una per ogni essere umano che ha abitato ed abita il pianeta, quindi in queste righe non vi presenterò la mia attuale risposta, che può mutare repentinamente, ma sottolineare soprattutto alcuni aspetti del nostro modo di “funzionare”.

Difatti abbiamo delle vere e proprie tendenze ed abitudini di funzionamento, seppur questa è una parola forse fredda, ma che può far capire quanto alle volte meccanizziamo dei processi interiori, pagandone anche un prezzo forse troppo alto. (altro…)

PrintFriendly
By: Luca Ferretti
Categoria RI-CONOSCERCI...
14
febbraio
2011

La nascita dei festeggiamenti per San Valentino – che tutti noi conosciamo come “la festa degli innamorati“, e che fu istituita ufficialmene nel 496 d. C. – ha origini molto antiche.

Dal IV secolo a. C. i romani rendevano omaggio al dio Lupercus (o Luperculus) attraverso un rito annuale di tipo pagano.

I Lupercalia – festività in suo onore, a metà tra riti per la fertilità e per invocare la protezione per il bestiame venivano celebrati nel mese purificatorio di febbraio, precisamente dal 15, nei giorni nefasti, – cioè quelli in cui non erano permesse le azioni legali – in quanto si riteneva che quello fosse il culmine del periodo invernale in cui i lupi, colti da fame insaziabile, si avvicinavano agli ovili mettendo in serio pericolo le greggi: i riti erano in onore del dio Fauno nella sua accezione di Lupercus, ovvero di protettore di bestiame (pecore e capre) dall’attacco dei lupi. (altro…)

PrintFriendly
By: Donatella Farina
Categoria MEDIA-MENTE...
3
febbraio
2011

“Un nodo sciolto rende leggerezza al cuore ed esso ha regno e voce.”

L’uomo non è un’ isola anche se a volte ci sentiamo tali in quanto coltiviamo in noi un sentimento di separazione quasi sempre scaturito da una sofferenza interiore che ci ha condotto a sentirci vulnerabili, potenziali vittime degli altri, visti come altro da noi, come potenziali nemici.
La paura di essere divorati, schiacciati, feriti porta ognuno di noi a costruire un ego distaccato, ipercritico, aggressivo o in ogni caso indifferente all’altro. A volte quell’altro può essere visto come un’opportunità, un oggetto, un mezzo, e sempre meno viene percepito come occasione di amore, di scambio, di empatia, di riconoscimento. (altro…)

PrintFriendly
By: Elisabetta Polatti
Categoria OPEN YOUR MIND
31
dicembre
2010

«GRAZIE per l’anno meraviglioso che abbiamo passato insieme.

GRAZIE per ogni attimo che ci avete dedicato.

A voi giunga, ovunque siate, il nostro sincero augurio che questo giorno sia un portale che vi permetta di lasciare indietro tutte le sconfitte, i dolori e le amarezze e di andare verso un NUOVO ANNO che porti LUCE E SERENITA’.

Per tutti voi e per tutti noi sarà, ne siamo certi, un 2011 di VITTORIA IN QUESTA VITA!!!» (altro…)

PrintFriendly
By: Mr. MyLEMON
16
novembre
2010

Vorrei un machete in mano per spaccare

l’ipocrisia che regna in questo mondo.

Di fratellanza e amore è un predicare,

ma con l’indifferenza andiamo a fondo.

Ci basta la coscienza tacitare

lanciando un euro al povero per via

anche se lui vorrebbe anche parlare,

per raccontar la vita sua sì ria.

E in Africa quei bimbi macilenti

non hanno forza poi di “mamma” dire. (altro…)

PrintFriendly
By: Mimmo Martinucci
30
ottobre
2010

Un saggio proverbio cinese dice che se vuoi fermare un fiume devi farlo alla sorgente non alla cascata…
Ultimamente  le donne percosse maltrattate psicologicamente e fisicamente o uccise dai loro rispettivi mariti, fidanzati, conviventi ecc… sono tantissime.
Questo la dice lunga su cosa sta accadendo: una civiltà che non sa e non vuole vedere i mostri che ha creato, che non sa difendere i suoi elementi più deboli, che non sa difendere i suoi bambini, che invece di cercarne le cause e curarle è intenta a chiedersi come reprimere… (altro…)

PrintFriendly
By: Amalia Kiriakakis
9
ottobre
2010

Il racconto narra le storie parallele di due persone Mattia Balossino ed Alice Della Rocca, le cui esistenze vengono segnate da dei fatti dolorosi accaduti durante l’infanzia. Il seguito della loro vita rimarrà segnato dalle conseguenze inevitabili dei loro traumi. La vicenda di questi due bambini violentati nel loro intimo essere da un errato concetto di cura e amore di un padre per lei e di una madre per lui , tocca tasti sensibili per chiunque. Quasi tutti da piccoli ci siamo sentiti qualche volta soli o schiacciati dalla volontà degli adulti, ma quando la vita si avviluppa sui sensi di colpa o sul desiderio di rivalsa diventare grandi comporta una grande sofferenza . L’autore li lascia ormai adulti, camminano da soli, ce l’hanno fatta, anche se non sanno amare . La solitudine cui accenna l’autore è infatti quella di chi vive accanto agli altri sentendosi diverso.

…“Sentirsi speciali è la peggiore delle gabbie che uno possa costruirsi “.   (altro…)

PrintFriendly
By: Gioia Francisci
14
agosto
2010

Quando l’ironia della sorte supera la soglia del reale, diventa difficile distinguere la vita dal romanzo.

La traccia iniziale descrive un’ importante famiglia inglese nel suo complesso riprodursi e trasformarsi in una tela di ragno che raccoglie e cattura chiunque incontri sul suo cammino verso il potere; i vari componenti di questa famiglia altolocata e le loro interazioni con tutti quelli che ritengono di usare a loro favore, fosse anche per eliminare un fratello scomodo. (altro…)

PrintFriendly
By: Gioia Francisci
16
luglio
2010

L’innamoramento è forse uno dei più grandi misteri dell’uomo.
Ci si innamora ad ogni età, per un giorno, settimane, finanche per una vita intera, ad ogni latitudine e in ogni tempo.
Ma cos’è quella magia che improvvisa nasce da uno sguardo, da un gesto, da una parola fra due esseri che fino ad un attimo prima erano estranei l’uno all’altro, forse conoscenti, e li rende irresistibili ed unici l’uno agli occhi dell’altro? (altro…)

PrintFriendly
By: Elisabetta Polatti
Categoria OPEN YOUR MIND
9
maggio
2010

Quieta è la notte che ci divide
non so star senza il tuo amore -
vago nell’immensa
e tortuosa strada
per arrivare fino a te. (altro…)

PrintFriendly
By: Loredana Roberta Berardi
6
maggio
2010

Questo romanzo è ambientato tra Roma e Sarajevo, tra la vita tranquilla e monotona delle nostre città, e la vita vissuta con il rischio di morire per mano di un cecchino, una vita segnata dalla guerra. (altro…)

PrintFriendly
By: Chiara DAmico
28
aprile
2010

Gli animali sono nostro amici
ed ̬ crudele che vengano maltrattati Рabbandonati e uccisi.
Uomo senza pietà e dignità
dimmi la vita per te che valore ha? (altro…)

PrintFriendly
By: Loredana Roberta Berardi
18
aprile
2010

Uno scambio di sguardi,

l’intesa.

La sabbia,

il ripetersi delle onde,

i piedi nudi,

il contatto. (altro…)

PrintFriendly
By: isabella d.
Pagina 1 di 212
  • PROMOZIONE