MyLemon MyLEMON Creativity & Strategic Communication - www.mylemon.it
MyLEMON

DON’T DREAM YOUR LIFE…

LIVE YOUR DREAMS

PrintFriendly
10
novembre
2011

Da iniziale grande risorsa e azione intelligente per un saggio recupero e riciclo, la Raccolta Differenziata Manuale è divenuta un assurdo, inutile, superato e costosissimo metodo, adatto solo a produrre rilevanti problemi agli Amministratori, spese agli utenti e gravi danni alla loro salute, per il grande inquinamento che tale metodo indirettamente, ma inevitabilmente determina.

Visto che coloro che scelgono e organizzano la “Raccolta Differenziata Manuale” (talvolta per pura disinformazione e convinti in buona fede di fare la cosa migliore), non vanno più a piedi o a cavallo come una volta, ma usano le nuove tecnologie come una comoda automobile o un efficiente e moderno frigorifero al posto della retina anti mosche dei nostri avi; perché non cercano di approfittare dell’esistenza di altre e nuove tecnologie anche a favore della salute dei propri concittadini? (altro…)

PrintFriendly
By: Dott. Sergio Marchetti
Categoria DOCTOR GREEN
9
settembre
2011

Dossier: ESPORTAZIONE DEL RIFIUTO “MADE IN ITALY”. (Terza ed ultima puntata)

A Napoli direbbero “Cornuti e mazziati” .

Se è vero, come certamente è vero, che all’Ente pubblico il denaro manca sempre, per ristrutturare una scuola, per riparare una strada, per migliorare un servizio sociale, ecc., viene spontaneo domandarsi da dove saltano fuori i 6 (sei) milioni di euro spesi per portare i rifiuti della Campania a Mazzarrà S. Andrea in provincia di Messina in Sicilia o gli altri per portarli a Halmstad nel sud della Svezia, dove oltretutto (e, giustamente, ci considerano anche fessi. La Stampa del 28.08.2011). (altro…)

PrintFriendly
By: Dott. Sergio Marchetti
Categoria DOCTOR GREEN
9
settembre
2011

“Solo dalla consapevolezza della propria ignoranza nasce la spinta a cercare ipotesi da condividere”

Vorrei concentrare la vostra attenzione sulla mente.

Spesso gli studiosi, gli scienziati hanno sezionato questa realtà così complessa e sfuggente ad ogni quantificazione e definizione esatta e inconfutabile andando a sondare precipuamente la sua neurofisiologia e le articolazioni con cui si manifesta. Oggetto cardine di numerosi studi, di indirizzo diverso, sono state le diverse funzioni che la mente assume quando è impegnata in un compito. Si è parlato allora di funzione emotiva, funzione cognitiva, funzione relazionale, affettiva, categoriale e quant’altro. Questo approccio settoriale e analitico ha però messo a nudo un aspetto nevralgico su cui molti spesso sorvolano e che comunque rimane ancora oggetto di studio e controversie e che a mio giudizio, è centrale. (altro…)

PrintFriendly
By: Elisabetta Polatti
Categoria OPEN YOUR MIND
5
settembre
2011

Dossier: ESPORTAZIONE DEL RIFIUTO “MADE IN ITALY”. (Seconda puntata)

Il vecchio modo di dire, usato oggi per fortuna quasi solo come battuta per animali maltrattati e indifesi “Sei nelle mani dell’ultimo padrone”, risale al tempo degli schiavi i quali venivano venduti da un padrone all’altro fino, talvolta, a trovare un padrone che li massacrava con pesanti lavori o con frustate anche se non meritate, capaci di arrivare a causarne la morte, mentre il povero schiavo non poteva ribellarsi né evitare in alcun modo tale situazione e il suo triste destino.

Il civilizzato uomo moderno si comporta invece da puro masochista, sembrerebbe quasi che andasse scientemente a cercarsi guai per il gusto di farsi del male, quando potrebbe farne tranquillamente a meno. Peggio ancora è quando il male non deriva da una cosciente e palese ricerca del guaio, ma solo da ottusità e/o miopia intellettuale. Infatti ciò è peggio perché non si può far ragionare chi non vuole o non è in grado di farlo. (altro…)

PrintFriendly
By: Dott. Sergio Marchetti
Categoria DOCTOR GREEN
31
luglio
2011

Un parziale resoconto della “Conferencia Internacional de Energía Renovable, Ahorro de Energía y educación Energética”, 1-3  giugno 2011  tenuta al  Palacio de  Convenciones  de la Habana,  CUBA .

L’Avana accoglie i convegnisti con il calore e il senso dell’ospitalità latina, l’orgoglio e la volontà di dimostrare, nonostante le problematiche economiche che affliggono l’isola,  la scelta convinta per lo sviluppo delle energie rinnovabili. (altro…)

PrintFriendly
By: Dott. Fabrizio Chemeri
Categoria GREEN ECONOMY
22
marzo
2011

Una iniziativa del Centro Internazionale di Cooperazione Culturale
(C.I.C.C.).

La tenuta a Marsiglia nel Marzo 2012 del VI° Foro Internazionale dell’Acqua e del suo Forum Alternativo (FAME) offre al C.I.C.C.  l’opportunità di portare il suo contributo alla soluzione di alcuni dei problemi posti dall’Acqua nella società contemporanea.

Grazie alla sua rete internazionale di esperti e specialisti , il C.I.C.C. ha deciso di impegnarsi nell’operazione  “Arcobaleno” : un vero e proprio ponte tra le esperienze e le riflessioni di tre Regioni del Sud dell’Europa: la Regione Autonoma dell’Andalusia (Spagna) , la Regione Provenza , Alpi , Costa Azzurra (Francia) e la Regione Puglia (Italia).

Si tratterà di presentare le iniziative e le ricerche tese a favorire una migliore gestione dell’Acqua e una efficace protezione degli ecosistemi che vengono portate avanti in ognuna delle tre Regioni , attraverso la realizzazione di altrettanti documentari volti a approfondire il ruolo dell’Acqua per la conservazione del territorio. (altro…)

PrintFriendly
By: Mr. MyLEMON
Categoria AMBIENTE, DIRITTI UMANI
3
marzo
2011

██████████by Christophe Vorlet██████████

La ricerca personale che cerca di rispondere alla domanda “chi sono io” è un elemento centrale nell’evoluzione umana.

Questa necessità interiore di conoscere e di conoscersi è una dei motori principali dello sviluppo della società per come la conosciamo.

A questa domanda sono state date infinite risposte, una per ogni essere umano che ha abitato ed abita il pianeta, quindi in queste righe non vi presenterò la mia attuale risposta, che può mutare repentinamente, ma sottolineare soprattutto alcuni aspetti del nostro modo di “funzionare”.

Difatti abbiamo delle vere e proprie tendenze ed abitudini di funzionamento, seppur questa è una parola forse fredda, ma che può far capire quanto alle volte meccanizziamo dei processi interiori, pagandone anche un prezzo forse troppo alto. (altro…)

PrintFriendly
By: Luca Ferretti
Categoria RI-CONOSCERCI...
21
novembre
2010

Gli italiani sono sempre più vecchi, pigri e legati al telefonino. Non leggono i giornali, nè i libri, visitano i musei solo quando è gratis, ma vanno al cinema almeno una volta l’anno. Il 50% non è connesso a Internet. Tre su quattro vivono nella casa di proprietà. Diminuisce l’occupazione e sono in calo anche le iscrizioni a scuola. Solo il 10,9% è laureato. Eppure gli italiani complessivamente si sentono bene. Lo rivela l’Istat nell’Annuario statistico italiano 2010.

In quanto a salute, sette italiani su dieci (circa il 70,6%) si dichiarano in buona forma, con gli uomini a prevalere sulle donne (75% contro 66,5%). Un giovane su tre fuma, e nella fascia di età fra i 25 e i 34 anni si registra il maggior numero di tabagisti. Gli italiani, del resto, non amano molto l’attività fisica. Nel 2010 appena il 22,8% della popolazione, pari a un italiano su cinque, pratica uno sport con continuità mentre il 10,2% vi si dedica saltuariamente. I sedentari rappresentano il 38,3%, con prevalenza femminile. (altro…)

PrintFriendly
By: David Incamicia
13
novembre
2010

In uno Stato Moderno ed Efficiente la politica deve tutelare le Famiglie, garantire loro un lavoro che permetta ad ogni componente di risparmiare liquidità, di garantirsi una pensione ma anche di spendere soldi in beni e servizi che produrranno a loro volta liquidità ad altri lavoratori.

In uno Stato Moderno ed Efficiente le aziende non vanno aggredite togliendo loro la metà dei soldi guadagnati tramite le tasse (a meno che non abbiano ricevuto appoggi di liquidità Statali) perché si sa che porteranno i loro soldi in territori dove le tasse sono meno della metà e investiranno lì. (altro…)

PrintFriendly
By: Luca Lobina
24
ottobre
2010

Lunedì 25 ottobre 2010 presso la Sala Conferenze del Rettorato alle ore 17:00 l’Università del Salento ha organizzato, la tavola rotonda “Come tutelare i prodotti “tipici”, sicurezza alimentare ed economica del territorio“.  I prodotti tipici sono caratterizzati da un forte legame al territorio, che, se individuato ed adeguatamente valorizzato, può promuoverne la diffusione tanto da generare significative filiere economiche in questa nota alcune considerazioni sulla centralità del cibo nella nostra vita.

Oggi si parla di cibo, di alimentazione grazie a una sparuta minoranza che riesce a fare davvero tanto rumore, proprio come un albero che cade, anche se c’ è una foresta immensa che cresce. (altro…)

PrintFriendly
By: Antonio Bruno
Categoria AMBIENTE, EVENTI
6
maggio
2010

Il nome pacciamatura deriva da «pacciame», termine che indica lo strato di foglie e piccoli rami che si accumula sotto gli alberi.

Sonia BELLEZZA, una studentessa della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Reggio Calabria, ha brevettato il Tunnel anti-infestanti in Pvc che permette la pacciamatura e il suo riuso. (altro…)

PrintFriendly
By: Antonio Bruno
Categoria AMBIENTE
2
maggio
2010

Oggi c’è la consapevolezza negli investitori mondiali che vi sono grandi potenzialità di sviluppo del settore agricolo nel lungo termine.

Ma da quale particolare si partirà per giungere al generale?

E’ evidente che la strategia bottom-up se partisse dal particolare di Agri Culture sarebbe un “particolare” fatto di agricoltura sostenibile sotto il diretto controllo dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali che impediscono lo sfruttamento dell’essere vivente chiamato “terra agricola”. (altro…)

PrintFriendly
By: Antonio Bruno
Categoria AMBIENTE
22
aprile
2010

Si avvicina il 5 giugno e con questa data anche il WED. Ma che cos’è il WED?

Il World Environment Day (WED) 2010 si propone di essere  la più grande e più celebrata giornata mondiale per l’azione positiva a favore dell’ambiente. (altro…)

PrintFriendly
By: MyLEMON
Categoria AMBIENTE
  • PROMOZIONE